A baby has been born!

È nato! Il mio nuovo bebè!

Misura 30 cm e pesa 750 gr. L’effetto del peso che ho aggiunto è incredibile, sembra proprio di tenere in braccio un mini bambino vero.
Voglio provare a realizzarne uno più grande, di circa 45 cm e 2 kg di peso, proprio tipo un vero neonato (ok un neonato comunque piccino).

Il corpo è a sacco, quindi non ha le gambine, ma la forma è quella giusta per essere cullato e coccolato. Il pigiamino si può togliere e lavare normalmente.

1a

And here it is! My new baby!

It is 30 cm long and 750 gr heavy.
The effect of the extra weight is incredible, as if you have a real mini baby on your arms.
I am going to make a bigger one, about 45 cm and 2000 gr. That should really feel like a real baby.

The body is sack-like, this means it has no legs and it’s got just the right form to be cuddled. The overall can be taken off and washed.

1c1b

Merken

Joanie – bambola Waldorf Steiner

sb1IMG_2481“Drüben im großem Zimmer
wird inzwischen auch geschafft.
Hier entsteht beim Kerzenschimmer
buntes Spielzeug massenhaft”

Text von Lena Hahn. Das Büchlein heißt “Weihnachtsfest im Wichtelland” und ist total niedlich illustriert.

b1IMG_2485 b1IMG_2488 sb1IMG_2491Joanie is already sold out.

Hier you are, my dear Joanie!

Joanie is 35 cm tall and has no extra weight. As usual she is made out of Swiss jersey and certificated wool. Her skin is pale and fine. The hair are made of mohair wool and can be styled! She has a belly button, knees and a bum ^^

She wears bloomers, a pinafore, a wool cardigan and socks.

Joanie will be available starting on Sunday 22nd May 8 pm on Dawanda.

bIMG_2423

bIMG_2425

IMG_2426bb

bIMG_2422

IMG_2173b

IMG_2171

IMG_2424

 

Elisa – bambola in stile Waldorf

cIMG_2454cIMG_2443 cIMG_2445 cIMG_2447 cIMG_2449 cIMG_2452 cIMG_2453 cIMG_2455Elisa has already been sold

And tadaaaaa! This is Elisa!!

Elisa is ca 35 cm tall, has a tanned skin as she likes to stay and play outside.  She has deep blue eyes and white yarn hair. She is made out of high quality jersey made in Swiss and filled with bio wool. The hair are of wool, chocheted and knotted for stability.

Elisa has some extra weight in her foot and hands and have a belly button, knees and a bum ^^.

Elisa wears leggings, panties, a pinafore, a shawl and sandals. All pieces can be easily dressed out.

Elisa will be available on Monday 9th of May starting at 8 pm.

 

Lista dei migliori Cartamodelli gratuiti e Tutorial per Bambole di stoffa

Ecco la lista attualizzata

The Sewing Me

Buongiorno a tutti i miei lettori!

Oggi inizia la parte più interessante del blog che mi ripropongo da tanto e cioè la stesura di una lista dei migliori cartamodelli per bambole che si trovano nel web. Mi voglio concentrare su quelli gratuiti, perchè quelli a pagamento sono già abbastanza documentati. I cartamodelli che ho provato verranno anche brevemente commentati in modo che possiate subito sapere cosa aspettarvi nella realizzazione, cioè possibili difficoltà o imperfezioni del cartamodello o trucchi da applicare.

La Lista

Black Apple Doll

Vai al cartamodello QUI.
Vai al Tutorial di caitscreates QUI.

Difficoltà: facile

Ottimo cartamodello, preciso e semplice.
La realizzazione è facile e non nasconde brutte sorprese.

Adatto anche a principianti.
Nel link di Martha Stewart che ho inserito sopra è spiegato come realizzare le faccine in modo semplice senza necessità di dipingere.

Di questo cartamodello avevo già parlato in questo Post.

trennlinie_02_on_white

Mimi…

View original post 637 more words

Bambola Bunka: cos’è e come farla

Eccomi qui dopo un pò di silenzio per presentarvi una nuova bambola da cucire.

Navigando nel web, come è mio solito, ho scoperto le bambole giapponesi dette Bunka.

Le bambole Bunka presero piede in Giappone tra il 1912 e il 1937. Confezionate di sola stoffa, presentavano di solito abiti di stile occidentale, più raramente combinavano elementi tradizionali a elementi occidentali. Recentemente sono tornate in voga e si trovano vari siti a riguardo (vedi fonte) .

Tutorial no. 1

Ho trovato un bel tutorial della bravissima One Red Rubin per confezionare le bambole Bunka e ho intenzione di provarlo al più presto.

All rights of One Red Rubin.

Mi piace molto il modo in cui ha disegnato il viso ma penso che io lo ricamerò per il disegno e la pittura su stoffa proprio non mi riescono!

Quello che non mi piace molto è il modo di costruire la testa, che inesorabilmente porta allacreazione di pieghe e arricciature. Dato che la testa dellebamboleBunkaètipicamentetridimensionale, non vorreiusareuno schema a due pezzi, come è per esempionellebambole di Black Apple. Penso si potrebbe costruire la testa a 3 o quattro pezzi, a seconda se si voglia evitare o meno a cucitura a centro faccia.

Mi riservo di testare il tutto tra qualche giorno perchè attualmente sto terminando una bellissima Cappuccetto Rosso (munita addirittura di cestino) per un’amica.

Tutorial no. 2

Ho trovato poi un secondo tutorial, probabilmente più fedele al procedimento di realizzazione “extra-europeo”, un pò meno facile ma moooolto bello. Eccolo qui, si tratta di molte parti e il tutto è davvero dettagliato. Vale la pena prendersi il tempo per osservare le tecniche usate.

Per la lista degli altri cartamodelli e tutorials relativi alle bambole di stoffa, clicca qui.