Lotti

Vi presento Lotti, la nuova amica su cui sto lavorando. Lotti sarà disponibile su Dawanda domenica 24 aprile a partire dalle ore 20:00. Aggiungerò foto e informazioni su di lei nei prossimi giorni.

Lotti è già stata venduta / Lotti has already been sold.

bbIMG_2406I’d like to introduce you Lotti, the new friend I am working on. She will be available on Dawanda starting on Sunday 24th of April at 20:00. More information and pictures in the next days!

bIMG_2199b bIMG_2405 bIMG_2406 bIMG_2407bIMG_2408 bIMG_2410Lotti is 30 cm tall, has a bronze tan, deep blue eyes and brown hair. She is made out of high quality jersey made in Swiss and filled with bio wool. The hair are of mohair wool, chocheted and knotted for stability.

Lotti has some extra weight in her foot, hands and body and have a belly button, knees and bum ^^. The head is needle felted to keep the form for a looooong time.

Lotti wears leggings, panties, a pinafore, a bolero, shoes and a hair band.

Bambola Bunka: cos’è e come farla

Eccomi qui dopo un pò di silenzio per presentarvi una nuova bambola da cucire.

Navigando nel web, come è mio solito, ho scoperto le bambole giapponesi dette Bunka.

Le bambole Bunka presero piede in Giappone tra il 1912 e il 1937. Confezionate di sola stoffa, presentavano di solito abiti di stile occidentale, più raramente combinavano elementi tradizionali a elementi occidentali. Recentemente sono tornate in voga e si trovano vari siti a riguardo (vedi fonte) .

Tutorial no. 1

Ho trovato un bel tutorial della bravissima One Red Rubin per confezionare le bambole Bunka e ho intenzione di provarlo al più presto.

All rights of One Red Rubin.

Mi piace molto il modo in cui ha disegnato il viso ma penso che io lo ricamerò per il disegno e la pittura su stoffa proprio non mi riescono!

Quello che non mi piace molto è il modo di costruire la testa, che inesorabilmente porta allacreazione di pieghe e arricciature. Dato che la testa dellebamboleBunkaètipicamentetridimensionale, non vorreiusareuno schema a due pezzi, come è per esempionellebambole di Black Apple. Penso si potrebbe costruire la testa a 3 o quattro pezzi, a seconda se si voglia evitare o meno a cucitura a centro faccia.

Mi riservo di testare il tutto tra qualche giorno perchè attualmente sto terminando una bellissima Cappuccetto Rosso (munita addirittura di cestino) per un’amica.

Tutorial no. 2

Ho trovato poi un secondo tutorial, probabilmente più fedele al procedimento di realizzazione “extra-europeo”, un pò meno facile ma moooolto bello. Eccolo qui, si tratta di molte parti e il tutto è davvero dettagliato. Vale la pena prendersi il tempo per osservare le tecniche usate.

Per la lista degli altri cartamodelli e tutorials relativi alle bambole di stoffa, clicca qui.

Facile tutorial per bambole di stoffa di Teawagon Tales.

Teawagon Tales

Difficoltà: molto facile,
adatto anche ai principianti del cucito.

Queste bambole sono bellissime nella loro semplicità. Nel sito di Teawagon Tales non c’è un cartamodello vero e proprio ma il tutorial spiega come procedere.

 

E qui si torna alla lista degli altri cartamodelli.